COLUMBIA TURISMO / TURKMENISTAN - viaggi individuali




da sapere

Ex Repubblica Sovietica, il Turkmenistan è un paese dal presente difficile, ma con un passato vivo, spesso turbolento, ricchissimo di Storia. Sul suo suolo, in gran parte desertico, sono passati i persiani achemenidi e Alessandro Magno, l'impero partico e le carovane che attraversavano il continente percorrendo la Via della Seta, la dominazione araba e le orde di mongoli guidate da Gengis Khan: la sabbia e la terra che ricoprono il territorio turkmeno nascondono una quantità impressionante di tesori archeologici risalenti ad epoche remote, spesso perfettamente conservati.

 HOTEL

TUTTO
L'ANNO
(clicca sul nome dell'hotel per dettagli)
ASHGABAT
Quote per camera per notte, prima colazione inclusa
Grand Turkmen da € doppia 190

singola 160
Ak altyn da € doppia 175

singola 145
President da € doppia 290

singola 260
MARY
Quote per camera per notte, prima colazione inclusa
Margush da € doppia 120


singola 100
Mary da € doppia 180


singola 160
I prezzi indicati sono validi nei week end (in genere venerdì/lunedì) e si riferiscono a sistemazioni in camere di categoria standard; per periodi diversi o in occasione di mostre e fiere: quotazioni su richiesta.


SERVIZI VARI
Trasferimenti hotel / aeroporto
o stazione hotel / stazione
Auto (1/3 pax)
110
Minibus (4/6 pax)
140
Ashgabat tradotto letteralmente significa “Città dell'Amore” (Ash = amore). La città si è sviluppata intorno ad una fortezza costruita dai Russi nel 1881 là dove si incrociavano antiche strade carovaniere. Nel 1885 fu raggiunta dalla ferrovia transcaspiana che tuttora la collega a Krasnodovac, porto sul Mar Caspio, con collegamenti marittimi a Baku, capitale dell'Azerbaijan. Nel 1948 un terribile terremoto distrusse gran parte delle abitazioni di Ashgabat.

L'Arco della Neutralità
Costruito nel 1998 e alto 75 metri, il monumento reca sulla sua sommità una statua d'oro di Saparmurad Niyazov, presidente del Turkmenistan. La statua ruota in continuazione durante tutto l'arco della giornata in modo di trovarsi sempre di fronte al sole, dall'alba al tramonto.

La piazza Lenin
Costruita nel 1927.

Chiesa ortodossa di Alexander
Costruita intorno alla fine del XIX secolo. Dopo la caduta del regime zarista venne chiusa al culto e adibita a magazzino. Dopo la proclamazione d'indipendenza del Turkmenistan è stata riaperta al culto.

La Moschea Ertogrulgazi
La più grande moschea del paese fiancheggiata da 4 minareti e sovrastata da un'enorme cupola. La sua costruzione risale al 1997.

Il museo dei tappeti
Al suo interno si può ammirare una vasta collezione di tappeti, i più antichi dei quali risalgono al XVII secolo. Vi si trova anche un tappeto di enormi dimensioni, capace di coprire una superficie di 266 m2. Il suo peso è di circa una tonnellata.