COLUMBIA TURISMO / AZERBAIJAN - viaggi individuali
Baku




Da Sapere

la città

BAKU
Quote per camera per notte, prima colazione inclusa
 HOTEL

TUTTO
L'ANNO
(clicca sul nome dell'hotel per dettagli)
Sapphire City da € doppia 120


singola 105
Stay Bridge da € doppia 110


singola 95
Hyatt Regency da € doppia 180


singola 160
I prezzi indicati sono validi nei week end (in genere venerdì/lunedì) e si riferiscono a sistemazioni in camere di categoria standard; per periodi diversi o in occasione di mostre e fiere: quotazioni su richiesta.


SERVIZI VARI
Trasferimenti hotel / aeroporto
o stazione hotel / stazione
Auto (1/3 pax)
60
Minibus (3/9 pax)
70

Baku è la metropoli più grande del Caucaso. La parte vecchia della città è il cuore di Baku, si chiama Ichari Shahar (si dice che i primi insediamenti risalgano all'età del bronzo). Gli scavi effettuati dai sovietici hanno riportato alla luce vecchie mura cittadine, utensili, l'acropoli, il caravanserraglio e la torre civica, risalenti al XII secolo. Il palazzo signorile è del XV secolo; ancora ben conservati, si ammirano mosaici con scene di vita quotidiana, il mausoleo, i bagni turchi e le scuderie. L'intero complesso, ora museo, è utilizzato nelle feste cittadine come grande palco per gli spettacoli. Nella parte nuova di Baku si può visitare il museo delle arti applicate con una esposizione permanente sulla fabbricazione dei tappeti; altro museo interessante è quello di storia contemporanea.

I DINTORNI

Tempio di Atashgah
A 20 km a nord-est di Baku, è stato il centro di culto religioso azero per più di 1.000 anni; utilizzato dai pellegrini sin dal XVII secolo, vi costruirono un monastero dove dormire e pregare. Sembra che la costruzione sia stata fatta da religiosi giunti in pellegrinaggio dall'India.

Castelli medievali
Tra questi citiamo quello di Ramany e Nardaran e quelli di Mardakan eretti come difesa del centro nel XIV secolo.

Gobustan
è un'area museo aperta al pubblico caratterizzata da numerose incisioni nelle rocce risalenti al periodo neolitico. Gli studiosi sostengono che questo luogo fosse un tempio a cielo aperto dedicato alle messe collettive e ai riti pagani. Si trova a 65 km a sud di Baku.