COLUMBIA TURISMO / ARMENIA, GEORGIA - viaggi individuali
Erevan Tbilisi

Da Sapere

EREVAN

EREVAN
Quote per camera per notte, prima colazione inclusa
 HOTEL

TUTTO
L'ANNO
(clicca sul nome dell'hotel per dettagli)
Hrazdan da € doppia 100


singola 75
Ani Plaza da € doppia 120

singola 95
Royal Tulip

da € doppia 195

singola 165
I prezzi indicati sono validi nei week end (in genere venerdì/lunedì) e si riferiscono a sistemazioni in camere di categoria standard; per periodi diversi o in occasione di mostre e fiere: quotazioni su richiesta


SERVIZI VARI
Trasferimenti hotel / aeroporto
o stazione hotel / stazione
Auto (1/3 pax)
50
Minibus (3/9 pax)
60
Sorge a 1.000 metri sul livello del mare nella valle del Monte Ararat, sulle rive del fiume Razdan. Fondata nel 782 a.C. è una delle città più antiche del mondo.
Erevan è una città moderna, le cui architetture richiamano i motivi tradizionali dai colori caldi del tufo vulcanico.

I Parchi
La città vanta magnifici parchi, che ne hanno modificato l’aspetto ed il clima. Quello della Vittoria risale agli anni ‘40 dove si ergono il Monumento alla Madre Patria (22 m. di altezza), la Tomba al Milite Ignoto con la fiamma perenne. Il Parco Achtanack con il Monumento “No alla Guerra”. Sulle riva destra del fiume Razdan si stende il Parco Nido di Rondine, con il Complesso Commemorativo alle Vittime del Genocidio del 1915, reso ancora più suggestivo dal risuonare della musica del compositore armeno Komitas.
Nel Parco Komitas sorge il suggestivo omonimo Cimitero con le spoglie di numerosi personaggi storici e dell’arte della nazione armena.

Museo della Storia dell’Armenia
Conta più di 160.000 pezzi, che ci fanno ripercorrere il lungo cammino storico di questa nazione: utensili di pietra, armi dei guerrieri dello Stato Urartu, gioielli, abiti nazionali, tappeti ed amuleti magici.

Museo Erebuni
Nella parte nord della città, è una zona archeologica in cui sono venuti alla luce le mura di una Fortezza risalente al 782 a.C. insieme alle rovine del Palazzo Reale con bellissimi affreschi, abitazioni, un granaio e numerosissimi reperticonservati nelle sue sale.

Museo di Storia
Situato nell’ex moschea Gej, monumento risalente al XVIII secolo di architettura persiana espone interessanti materiali dall’antichità ai nostri giorni.

Istituto dei manoscritti antichi Matenadaran
Raccoglie 10.000 manoscritti di eminenti studiosi, pensatori e scienziati dall’antichità, con magnifici esemplari di codici preziosamente illustrati e dei primi libri stampati in Armenia all’inizio del XVI secolo.

Casa-Museo Sarjan
La casa del grande pittore armeno Martiros Sarjan (1880-1972), conserva lo studio del maestro e 150 tra le sue opere migliori.

Da Sapere

TBILISI

TBILISI
Quote per camera per notte, prima colazione inclusa
 HOTEL

TUTTO
L'ANNO
(clicca sul nome dell'hotel per dettagli)
Hotel Costé da € doppia 170


singola 130
Tiflis Palace da € doppia 220


singola 185
Mercure da € doppia 240


singola 220
I prezzi indicati sono validi nei week end (in genere venerdì/lunedì) e si riferiscono a sistemazioni in camere di categoria standard; per periodi diversi o in occasione di mostre e fiere: quotazioni su richiesta


SERVIZI VARI
Trasferimenti hotel / aeroporto
o stazione hotel / stazione
Auto (1/3 pax)
50
Minibus (3/9 pax)
60
Capitale della Georgia, si sviluppa in posizione suggestiva, a ridosso delle sponde del fiume Mtkvari, circondata da colline e montagne. Il suo fascino è dovuto al carattere multiculturale e cosmopolita, frutto delle molte dominazioni e dei popoli che vi sono passati.

Piccoli cenni di storia
Questa città, che sorge in una stretta conca sulle rive del fiume Kura, ha origini antichissime.
Dopo varie invasioni straniere e la cacciata dei persiani fu la capitale del Regno Georgiano Orientale e nell'800 entrò a far parte dell'Impero Russo.
Proprio a questo periodo storico risalgono le tipiche case georgiane dalle grandi logge ornate di sottili colonne, spesso decorate, e i bei palazzi in stile tardo neoclassico e rinascimentale.

Musei
Numerosi i musei cittadini tra cui il suggestivo Museo della Georgia con la collezione di monete antiche e gioielli, ma anche di oggetti di uso comune e di strumenti di lavoro medioevali, il Museo delle Belle Arti che presenta la storia dell'arte figurativa georgiana dall'antichità ai giorni nostri e il Museo dei giocattoli per bambini.
Suggestivo e tipicamente georgiano è anche il Pantheon degli scrittori e delle personalità situato alle pendici del monte Mtacminda.
Sulle colline circostanti la città si trova il Museo dell'architettura e dei costumi popolari georgiani, in cui sorgono case tipiche delle varie zone del paese arredate con oggetti d'epoca, utensili e strumenti per i lavori agricoli.

Complesso termale dell’Abanotubani
La struttura conta una serie di bagni sotterranei con cupola ad alveare e i “bagni Orbeliani” superiori, con la facciata mosaicata d’azzurro. Una visita della città non può prescindere da una sosta rigenerante alle terme.

I DINTORNI

Mcheta
A soli 20 km a nord della città sorge la città di Mcheta, capitale della antica Iveria, sul suo territorio, vera e propria zona archeologica, si trovano rovine di antichi palazzi, fortezze, terme romane e acquedotti.