COLUMBIA TURISMO / ASIA MINORE & CENTRALE / Kyrgyzstan, Kazakhstan
Kyrgyzstan e Kazakhstan

  • Viaggio alla scoperta del Kyrgyzstan, paese in grado di regalare, a chi si accinge a scoprirlo con spirito di curiosità ed adattamento, autentiche attrazioni: la bellezza incontaminata del secondo lago di montagna più grande al mondo, i magnifici panorami offerti dal canyon Gola Djety Oguz, la meraviglia architettonica della moschea Dungan. Per poi affacciarsi al Kazakhstan visitando la soprendente Almaty e il sito di Issyk Kurgan nel quale è stato rinvenuto il guerriero d’oro, meglio conosciuto come “L’Uomo d’Oro”, divenuto simbolo del paese.



1° Giorno
tabella prezziITALIA - BISHKEK
Incontro in aeroporto e partenza con voli di linea (non diretti) per Bishkek. Pernottamento a bordo.

2° Giorno
BISHKEK
Arrivo nelle prime ore del mattino. Disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento in hotel. Prima colazione e escursione al Parco Nazionale Ala Archa che si estende su un’area di 200 km quadrati, ricco di foreste, cascate e fiumiciattoli. Rientro a Bishkek e pranzo. Nel pomeriggio visita della città, attorniata dalle alte montagne del Kirghizistan Alatau sempre innevate. Sosta al monumento a Manas, eroe nazionale kirghiso, visita al Museo delle belle arti e passeggiata sulla Piazza Ala Too, dove si potrà assistere al cambio della guardia davanti ai palazzi governativi, proseguimento verso l’Antica Piazza dove sorge il palazzo del Parlamento. Cena e pernottamento.

3° giorno
BISHKEK - LAGO SON KUL (360 km, 6-7 ore)
Prima colazione e partenza per il Lago Son Kul. Sosta alla Torre di Burana (XI-XII sec.), sito Unesco, nei pressi di Tokmok. Visita del sito e del piccolo museo locale con collezioni delle tipiche tombe di Balbals. Pranzo a pic-nic. Arrivo al lago Son Kul dove famiglie locali vivono in modo tradizionale. Vi verrà offerto airan fresco (yogurt) e kumis (bevande nazionale di latte fermentato). Cena e pernottamento presso il campo di yurte.

4° giorno
LAGO SON KUL
Pensione completa presso il campo. Giornata dedicata all’esplorazione dei dintorni del lago, situato a 3030 m. e circondato da vette innevate.

5° Giorno
LAGO SON KUL - KOCHKOR - KARAKOL
Prima colazione e partenza per Kochkor,villaggio famoso per i suoi esclusivi shyrdak (tappetti di feltro) e artigianato locale di vario tipo. Visita al piccolo museo. Pranzo e partenza per Karakol, ai piedi delle pittoreste montagne di Tien Shan. La città fu fondata dai Cosacchi nella prima metà del XIX sec. Cena e pernottamento in Guest House.

6° Giorno
KARAKOL (escursione alle Gole di Djety Ogux e Juuku)
Prima colazione e visita a piedi della città: la Moschea di Dungan, la Cattedrale Russa Ortodossa, il Complesso del Memoriale di Prjevalskii. Pranzo in un ristorante locale e trasferimento per escursione alla gola di Djeti Oguz (2600 m.), sul versante nord della catena del Terskei Ala Too, e alla Gola di Juuku, divisa in due parti; da una parte è possibile passeggiare mentre nell’altra è possibile fare bagni nelle sorgenti di acqua calda. Al termine dell’escursione, rientro a Karakol. Cena e pernottamento in Guest House.

7° Giorno
KARAKOL - lago IssiK KUL - GOLA DI GRIGORIEVSKOE - CHOLPON ATA (150 km, 3 ore)
Prima colazione e partenza verso la parte nord del la Issyk Kul fino alla gola Grigorievskoe (Chon Ak Suu). Escursione a piedi. Sulla strada visita del museo di Przhevalsko, esploratore russo del continente asiatico. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio proseguimento dell’escursione intorno al Lago Issyk Kul, il secondo lago alpino per dimensioni dopo il Titicaca. Il lago di Issyk Kul è considerato la perla del Tien Shan e uno dei più bei laghi del Paese; è il secondo lago alpino più grande del mondo, dopo il Titicaca in Sud America. È lungo 182 km e largo 58, apparentemente di origine vulcanica, le sue acque sono riscaldate da sorgenti termali, dunque la sua superficie non gela mai. In estate, la temperatura dell’acqua raggiunge i 25-28° C (più alta di quella dell’aria) e si può nuotare attorniati dai picchi innevati del Tien Shan. Estremamente profondo e piacevolmente caldo, durante i secoli il lago è stato una sorta di oasi nel bel mezzo dell’inospitale ambiente montano, con flora e fauna molto diversificate. Sistemazione in hotel sulle rive del lago.

8° Giorno
CHOLPON ATA - BISHKEK (250 km, 4 ore)
Prima colazione. Escursione in barca sul lago. Proseguimento con la visita al giardino di pietra “Cholpon Ata Petroglyphs”, il tempio a cielo aperto che ospita petroglifici con una datazione che va dal 1500 a.C. al 1000 d.C. e visita al Museo Etnografico locale. Pranzo e partenza per Bishkek attraverso la gola di Gorge. Arrivo a Bishkek e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9° Giorno
BISHKEK - ALMATY (250 km, 4 ore)
Prima colazione e partenza per Almaty. Attraversamento della frontiera Kazaka Korday. Proseguimento. Arrivo e pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della città: la Cattedrale Zenkov, il viale dei Presidenti, la Piazza dei 28 eroi di Panfilov, grandioso monumento al Generale Panfilov e alla sua divisione, eroi nazionali della II Guerra Mondiale. Infine visita al Museo degli strumenti musicali, con collezioni di strumenti tradizionali kazaki e di diverse parti del mondo. Cena. Pernottamento in hotel.

10° Giorno
ALMATY
Prima colazione. Al mattino salita al Medeo, 1690 m. (in autobus e taxi o funivia), in splendida posizione con vista sul promontorio Zailiskiy, centro ricreativo di sport invernali. Rientro in città per il pranzo. Nel pomeriggio proseguimento della visita della città con la Grande moschea e il Museo Storico, al termine passeggiata in piazza della Repubblica ove si erge il Monumento all’Indipendenza. Cena. Pernottamento in hotel.

11° Giorno
ALMATY (escursione a Issyk Kurgan)
Prima colazione e partenza per Issyk (a circa 60 km da Almaty) per la visita al Sito culturale statale, qui dal 1969 gli scavi archeologici hanno riportato alla luce i kurgan, famosissimo il corredo funerario dell’ ‘Uomo d’Oro’ qui ritrovato. Rientro ad Almaty per il pranzo. Salita in cabinovia al parco sul monte Kok Tube, 1.100 m., da cui si può godere un bellissimo panorama della città, tempo libero. Rientro in città. Cena. Pernottamento.

12° Giorno
ALMATY - ITALIA
Nelle prime ore del mattino trasferimento in aeroporto e partenza con voli di linea (non diretti).
Arrivo e fine dei nostri servizi.

da tener presente
Il programma è ricco di interesse storico e culturale. È richiesto tuttavia un certo spirito di adattamento alla realtà locale. L’itinerario è dinamico ed intenso e prevede sia siti culturali che naturalistici. Vista la situazione climatica e ambientale è necessario rispettare alcune cautele igieniche come non mangiare verdure crude e bere acqua solo da bottiglie sigillate.
Il parco automezzi è buono ma non moderno. Le guide locali parlanti italiano sono di numero davvero esiguo; quindi l’assistenza di guida potrebbe essere parlante italiano o inglese.