COLUMBIA TURISMO / ASIA MINORE & CENTRALE / Uzbekistan, Turkmenistan
Uzbekistan e Turkmenistan

  • Un itinerario impegnativo e complesso che, prima di raggiungere le favoleggiate bellezze di Samarkanda, Bukhara e Khiva, si spingerà nel cuore del Turkmenistan, nella "città dell'amore" di Ashgabat e nella oggi sconosciuta città di Mary, ma che tra il IX ed il XII secolo fu importantissimo centro carovaniero e vera e propria culla di cultura e scienza tra le più rinomate.



1° Giorno
ITALIA - TASHKENT
Partenza con voli di linea (non diretti) per Tashkent. Pernottamento a bordo.

2° Giorno
TASHKENT
Arrivo e disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere e breve riposo. Pranzo in ristorante. Inizio della visita alla città: il complesso Hasti Imom con la moschea Tilla Sheikh, il mausoleo Shashiy Kaffal, la madrasa Barakkhan e la libreria con il corano. Proseguimento con la visita al museo delle arti applicate e al gran bazar. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

3° Giorno
TASHKENT - URGENCH
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Urgench. Arrivo e trasferimento a Khiva per la visita alla più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la madrasa Mohammed Amin Khan, il minareto Kelte minor, l’antica fortezza Kunya, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La madrasa Islam Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile arabo. Pranzo. Proseguimento delle visite con la Casa di Pietra (Tosh Howli), la Madrasa Allah Kuli Khan, il bazar e il caravanserrai. Rientro a Urgench. Cena. Pernottamento.

4° Giorno
URGENCH - TASHOUZ (70 km) - KUNYA URGENCH (120 km) - ASHGABAT
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Kunya Urgench (Turkmenistan) via Tashauz. Arrivati in frontiera, disbrigo delle procedure per l’ottenimento del visto turkmeno. Arrivo a Kunya Urgench. Visita al Mausoleo di Turabek Khanum e visita del Minareto Kutlug Timur, il più alto minareto dell’Asia Centrale (62 metri). Inoltre, si visiterà il Mausoleo del Sultano Tekkesh (1200), il Minareto Mamun II, il Tash Kala Caravanserai, la fortezza Ak Kala, un primitivo esempio di cosa accadeva alla fortezza che si opponeva ai Mongoli, il Mausoleo Najmeddin Kubra (1321-1333), luogo sacro, e il Mausoleo del Sultano Ali (1580). Pranzo in ristorante in corso di escursione. Trasferimento in pullman all’aeroporto di Tashouz e partenza con volo interno per Ashgabat. Arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

5° Giorno
ASHGABAT
Pensione completa. Ashgabat, capitale del Turkmenistan - la Città dell’amore (dall’arabo ashk “amare”), è la più grande città del paese. Per circa 10 secoli, la città serviva come una fermata della Via della Seta, fino a che i mongoli la distrussero nel XIII secolo. Visita all’orgoglio di Ashgabat, il Museo della Storia, una collezione di manufatti provenienti da Nissa. Visita al Museo del Tappeto e alle rovine di Nissa, antica capitale dei Parti. Pernottamento.

6° Giorno
ASHGABAT - MARY
Prima colazione in hotel. Al mattino, partenza in aereo per Mary. Arrivo e inizio della visita della città. Si potranno ammirare le Rovine di Merv, una delle più fiorenti città carovaniere del centro Asia, lungo la Via della Seta, centro culturale e di scienza tra i più importanti dell’epoca. Visita al Mausoleo del Sultano Sanjar (XII sec.). Pranzo. Nel pomeriggio, visita al Museo della Storia di Merv. Cena e pernottamento.

7° Giorno
MARY - BUKHARA (385 km)
Prima colazione in hotel. Partenza in bus per la frontiera con l’Uzbekistan (Farab - 265 Km). Dopo il disbrigo delle pratiche alla frontiera, proseguimento per Bukhara (120 Km). Pranzo in ristorante lungo il percorso. Arrivo, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

8° Giorno
BUKHARA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno vedere: il complesso Poi-Kalon, la piazza separa la madrasa Mir-I-Arab e la moschea Kalom Jummi. Visita del minareto Kalon (in Taijk: grande), dei 3 bazaar coperti: Taqi Zargaron, Taqi Telpak Furushon e Taqi Sarrafon, la moschea Magok- I-Atori, dove si potranno ammirare nello stesso spazio: i resti di un monastero buddista, di un tempio e di una moschea, la madrasa Nadir Divanbegi, costruita nel 1630, la Madrasa Kukeldash, una delle più grandi scuole islamiche dell’Asia Centrale. Pranzo. Proseguimento della visita con la fortezza Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio, la moschea Bolo Hauz, il mausoleo Ismoil Samani, costruito nel 905 è una delle più eleganti costruzioni di tutta l’Asia Centrale. Cena e pernottamento.

9° Giorno
BUKHARA - SHAKRISABZ - SAMARKANDA
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Shakhrisabz. Arrivo e pranzo. Visita delle rovine del Palazzo Bianco, del Mausoleo di Jehangir e la Moschea di Hazrati Iman. Proseguimento per Samarkanda. Arrivo e sistemazione, cena e pernottamento.

10° Giorno
SAMARKANDA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno visitare: il Gur Emir (in tajik: tomba dell’emiro), mausoleo dedicato a Timur e ai suoi discendenti (XV sec.), la piazza Registan, la moschea Khanym (XV sec.) e il mercato Siab. Pranzo. Proseguimento delle visite: la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente), l’osservatorio Ulugbek (1420), con i resti di un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle stelle, e le rovine Afrasiab con il museo. Cena con spettacolo, in famiglia. Pernottamento.

11° Giorno
SAMARKANDA - TASHKENT
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Tashkent. Arrivo e pranzo. Completamento della visita: la piazza Amir Temur, il teatro Navoi ed infine visita di alcune stazioni della metropolitana. Cena e pernottamento.

12° Giorno
TASHKENT - ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza con voli di linea (non diretti) per l’Italia. Arrivo e fine dei nostri servizi.