COLUMBIA TURISMO / CINA E ORIENTE

Tutti gli iscritti ai Viaggi di Gruppo, illustrati in questo opuscolo, usufruiranno del diritto di recesso unilaterale nel caso si verifichino una serie di eventi negativi. Al fine di evitare malintesi, si prega di leggere con attenzione il regolamento qui di seguito riportato ove meglio precisato quanto previsto dalle Condizioni di Partecipazione ai viaggi ed in particolare i casi in cui il ricorso al “Prenota sereno” è ammissibile.


Regolamento

Al verificarsi di una delle ipotesi di recesso di cui al presente regolamento, al viaggiatore verrà restituito quanto corrisposto al Tour Operator, detratte le spese per il visto (se già presentato al consolato), il costo del fuel surcharge (se il biglietto aereo è stato emesso), la quota di iscrizione al viaggio, nonché l’importo corrispondente alla caparra versata al momento dell’iscrizione, pari al 20% del costo del viaggio, quale corrispettivo del recesso.

L’importo della restituzione spettante al viaggiatore non potrà mai essere superiore al costo dell’intero pacchetto compravenduto.

Quando si verifica una delle cause previste, purché involontarie ed imprevedibili al momento della sottoscrizione del contratto di viaggio, la Columbia Turismo srl riconoscerà al Viaggiatore la facoltà di recesso unilaterale secondo le modalità di seguito indicate:
malattia e/o infortunio, insorti successivamente all'iscrizione, per i quali sia documentata da unità ospedaliera e/o istituto di cura convenzionato l'impossibilità a partecipare al viaggio; decesso:
a) del viaggiatore o del suo coniuge, figlio/a, fratello/sorella, genitore o suocero/a o, infine nonno/a;
b) di eventuale accompagnatore, iscritto al viaggio insieme e contemporaneamente al viaggiatore stesso;
citazione del Viaggiatore avanti alla autorità giudiziaria penale o convocazione in qualità di Giudice Popolare, se intervenuti successivamente all'iscrizione al viaggio.

Il Viaggiatore, a pena di decadenza, deve portare a conoscenza della rinuncia al viaggio il Tour Operator non più tardi di 3 giorni dal verificarsi dell'evento ed entro e non oltre la data di inizio del viaggio.
Dovrà inoltrare per iscritto all'agenzia, dove ha effettuato la prenotazione e sottoscritto il contratto di viaggio, la formale e motivata rinuncia al viaggio in tempo utile affinché quest'ultima possa trasmettere la stessa al Tour Operator Columbia Turismo Srl, entro i termini sopra previsti, indicando:

nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
causa dell’annullamento o della modifica;
luogo di reperibilità.

Tale documentazione dovrà essere inviata via fax 06/8552708 o via e-mail: annullamentoviaggio@columbiaturismo.it.

Entro 10 giorni dalla denuncia di cui sopra, il Viaggiatore dovrà far pervenire, attraverso la propria agenzia, alla Columbia Turismo srl - Ufficio Clienti/Annullamento Viaggio - Via Po, 10 - 00198 ROMA, i seguenti documenti:
certificato ospedaliero o di istituto di cura attestante la data dell'infortunio o dell'insorgenza della malattia, la diagnosi specifica, i giorni di prognosi e dichiarazione che non trattasi di malattia preesistente o conseguenza di situazioni patologiche croniche o preesistenti; in caso di ricovero, copia conforme all'originale della cartella clinica; in caso di decesso, il certificato di morte;
scheda di iscrizione al viaggio o contratto;
ricevuta di pagamento del viaggio;
estratto conto di conferma prenotazione emesso dalla Columbia Turismo srl;

Il Viaggiatore prende atto e concede espressamente alla Columbia Turismo srl la facoltà di richiedere, ulteriore documentazione rispetto a quella già prevista da questo regolamento, impegnandosi ora per allora al suo tempestivo invio.


Sono esclusi i casi dovuti a:
infortunio, verificatosi anteriormente al momento della prenotazione o malattia preesistente alla prenotazione;
stato di gravidanza oltre il sesto mese o situazioni patologiche ad essa conseguenti;
malattie nervose, mentali, neuropsichiatriche e psicosomatiche;
colpa o dolo del viaggiatore.
mancata comunicazione alla Columbia Turismo srl della rinuncia formale al viaggio prenotato, entro tre giorni di calendario dal verificarsi della causa della rinuncia stessa, e comunque oltre la data prevista di inizio del viaggio.
mancato invio di certificazione medica rilasciata da ospedale, clinica o casa di cura convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale.

Il Viaggiatore prende atto che scrivendo alla Columbia Turismo srl, autorizzerà la stessa all'utilizzo dei suoi dati ai sensi della D.Lgs 196/2003 - Codice Privacy.

Il trattamento di tutti i dati personali trasmessi in relazione all’esecuzione del contratto di viaggio viene effettuato dalla Columbia Turismo s.r.l. nel rispetto della legge 675/96.
Per tutto quanto non è qui espressamente disciplinato si applicano le disposizioni di Legge.